BAC: PORTAPACCHI PER BICICLETTA

— Per uso urbano, randonneur e viaggio —

Rack-RH: portapacchi posteriore in acciaio inox 316 e alluminio; ideale per bici da corsa, bici vintage, gravel bike, single speed, bici da passeggio, city bike e bici da viaggio in genere.

Portata massima 18 kg; leggero e essenziale, non altera l’estetica della vostra bicicletta.

KIT modulari: abbiamo studiato differenti staffe, per agevolare il montaggio del portapacchi alle vostre biciclette: ne esistono per telai dotati di freno a disco o a braccialetto per fissarsi direttamente ai tubi del telaio ecc… Sono in acciaio inox e robuste: spessore 3/4 mm.

 Fatto a mano: la filiera di produzione è interamente italiana e tracciabile.

vedi prodotto

MADE IN ITALY

LAVORAZIONI CNC

La produzione dei componenti, ricavati dal pieno, si avvale di macchine a controllo numerico di ultima generazione.

Durante la produzione dei componenti, mi sono reso conto di come nel tessuto urbano ci siano attività artigianali, ormai in via di estinzione, straordinarie e quasi invisibili: è innegabile che la competenza, il saper fare e inventare di una moltitudine di fabbri, tornitori, modellisti, fonditori e falegnami sia stata la spina dorsale del design italiano dagli anni cinquanta ad oggi. Una realtà a dir poco sorprendente e non comprensibile attraverso processi conoscitivi indagini socio economiche tradizionali…”

La filiera di produzione dei portapacchi che acquistate è interamente nazionale: in nome della qualità e della cura artigianale italiana.

leggi

I VIAGGI, LA PASSIONE PER LA MECCANICA E IL DESIGN

HO INIZIATO A COSTRUIRE PORTAPACCHI 15 ANNI FA…

sagomando a caldo tondini di alluminio; testandoli poi in 25000 km di viaggi per l’Europa…

Scrivono di me e di Matteo Poli, compagno di viaggi:

” Hanno girato per anni in bici in tutta Europa: da Milano alla Lapponia e poi sin giù fino a Stoccolma; da Stoccolma a Helsinki via Vardo Vadso in Norvegia (le ultime città a nord vicine al confine con la Russia), fino alla Bretagna, e via nave l’Irlanda (tutto il ring o quasi) e poi in Polonia, Slovacchia, Regno Unito…

Facendo tesoro dell’esperienza dei viaggi passati e sfruttando la passione e competenza per la meccanica e il design, hanno iniziato a realizzare in garage accessori inediti per le loro biciclette…”  -GQ Maggio 2007

Oggi, con il marchio BAC (bici Alfonso Cantafora), ne ripropongo, ad un pubblico di appassionati, una versione ripensata per piccole serie artigianali, leggero e essenziale come le versioni prototipo; composto di elementi modulari, adattabili alle geometrie di molti telai in commercio.

leggi
14

ELEMENTI DEL PORTAPACCHI LAVORATI A CNC

9

AZIENDE COINVOLTE NELLA PRODUZIONE

12

MESI DI TEST SU STRADE E STERRATI